Select Your Style

Choose your layout

Color scheme

Centro estetico Roma

Fino dall’antichità

Epilazione

L’ epilazione con cera, applicata a caldo o a freddo, incorpora il pelo al suo  interno, solidificandosi, per poi essere asportato a strappo. Il nome ceretta viene attribuito alla pratica di depilazione a strappo che sfrutta l’adesività di diverse sostanze: cere, colofonia, zuccheri e la cosiddetta ceretta araba

La depilazione è una pratica antichissima. Prima di assumere il carattere estetico che oggi le conferiamo, in periodi in cui la pulizia del corpo non poteva essere compita con la stessa frequenza di oggi, la depilazione fungeva  in prevalenza come pratica igienica, per evitare di contrarre infezioni o malattie mortali. 

Gli antichi Egizi ad esempio, si radevano con creme a base di olio e miele. Non erano solo le donne a praticarla,  i sacerdoti, ad esempio, oltre a radersi i capelli, si depilavano come segno di rispetto nei confronti delle le divinità.

Gli uomini depilati erano molto diffusi nell’antica Grecia (in special modo tra gli atleti) e nell’antica Roma. Per depilare le gambe  venivano utilizzati gusci di noce scaldati, una miscela composta da olio, pece e soda, e delle pinzette (chiamate “volsella”). Tra le donne Romane la depilazione era concepita integralmente (pube compreso) e quotidiana.

In egual modo la pratica depilatoria è stata regolarmente adottata anche tra popolazioni di cultura islamica. Infatti, fin dall’antichità classica, negli hammām, la pasta depilatoria più largamente diffusa è stata a lungo la cosiddetta nūra.  Oggi la nūra e stata  sostituita da un impasto lavorato a caldo di succo di limone, zucchero e acqua.

Le parti del corpo

Tutte le parti del corpo eventualmente ricoperte di peli superflui o ritenuti tali sono considerate oggetto di depilazione. Tipicamente sono, nell’uomo, oltre al volto, il torace e le gambe; nella donna, le ascelle, le gambe, le braccia e l’inguine.

Sempre più frequente è uso depilare, parzialmente o integralmente, anche la zona del pube, tanto nell’uomo quanto nella donna. Normalmente è un abitudine legata alla sessualità, è comunque un’ottima abitudine per mantenere l’ igiene.

Infatti viene effettuata dai maschi primariamente per scopi igienico-sanitari, onde prevenire infezioni dovute alla permanenza, causata dai peli, di batteri a contatto con eventuali ferite o escoriazioni prodotte da traumi fisici.

In tempi recenti, tuttavia, la depilazione viene effettuata spesso anche per questioni estetiche o per mantenere visibili eventuali tatuaggi.

La epilazione viene sempre condotta con mezzi fisici. L’elettrocoagulazione, eseguita mediante un ago sottilissimo che penetra, distruggendolo, fino al bulbo pilifero. E’ una operazione paramedicale che va eseguita da personale
espertissimo, pena la rovina estetica definitiva di un viso.

Cera schiena donna